10 consigli che non si dovrebbe dimenticare se si vuole ottenere uno sbiancamento dei dentiUna delle prime cose che guardi quando incontri qualcuno e ‘ la loro bocca. Un’immagine di un sorriso bianco fa sempre un’impressione migliore di un’immagine che non lo è. Così, negli ultimi anni, il numero di servizi richiesti ai dentisti nel sbiancamento dentale è aumentato. Ma sappiamo di cosa si tratta? Come ci riesci? Quali pericoli dobbiamo evitare o affrontare?

Dr. José Amengual, consulente vocale del Collegio di Odontologi e stomatologi di Valencia (ICOEV) medico e dentista esperto di sbiancamento dei denti, offriamo dieci suggerimenti di base prima, durante e dopo sbiancamento.

1.- Lo sbiancamento dei denti è un trattamento odontoiatrico,

non è un trattamento puramente estetico che può essere fatto ovunque. In altre parole, si tratta di un trattamento che consente di modificare il colore dei denti, rendendo più chiaro che deve essere fatto da un dentista registrato che sarà quello di dire i precedenti requisiti di salute che dobbiamo soddisfare.

2.- Il dentista sarà colui che selezionerà la tecnica da usare:

trattamento in ufficio o a casa, a casa, candeggina auto-applicazione, ma sempre sotto stretto controllo da parte del dentista. Potete visitare lo specialista ogni settimana, ogni due settimane, ecc.- dipende dal caso.

3.- Il professionista deve fare una diagnosi preliminare.

Dovrebbe essere una persona che controlla che tutto funziona correttamente, che non c’è pericolo per le gengive, tessuti molli, o denti. Dovresti essere tu a controllare che tutto sia fatto correttamente, che non stai usando troppo prodotto, e a monitorare e seguire il trattamento direttamente.

4.- Di solito non fa male.4.- Di solito non fa male.

Alcuni pazienti con estrema sensibilità possono sentire dolore, ma si verifica come una sensazione di gelato o una bevanda molto fredda. Inoltre, sapere che può essere pretrattato in modo che non accada o controllare per evitare che vada oltre o diventare fastidioso. Di solito è momentanea e si risolve spontaneamente. A volte è necessario fare qualche tipo di misura sia che si faccia riferimento a modificare il regime di trattamento o di utilizzare collutorio o dentifricio che aiutano a rendere la sensibilità meno e fuggire.

5.- Una leggenda è che può danneggiare lo smalto,

ma il Dr. Amengual afferma che se lo sbiancamento è fatto correttamente seguendo le istruzioni del dentista, un prodotto sicuro è utilizzato, con una regolamentazione sanitaria, venduto da aziende appropriate, non è pericoloso, cioè, lo smalto non è danneggiato se viene somministrato correttamente.

blanque

6.- Internet è il cavallo da battaglia professionista.

Per legge è vietato vendere prodotti sbiancanti direttamente online ai pazienti. Se è fatto da un sito Web in Spagna o venduto da un commercio spagnolo, è un crimine, anche se possono essere acquistati all’estero con il rischio sanitario che comporta. E, inoltre, qualsiasi sbiancamento fatto in un luogo non autorizzato (cioè, un luogo diverso da una clinica dentale) può avere gravi conseguenze per la nostra bocca. Tutti i denti potrebbero essere gravemente danneggiati.

7.- Uno dei fattori principali che scurisce il colore dei denti è il passare del tempo.

Se un dente è sbiancato, si scurirà di nuovo nel tempo (non come allo stato iniziale, ma si scurirà). Affinché questo livello di sbiancamento possa durare nel tempo, devono essere adottate misure di manutenzione, tra cui, nel corso del tempo, alcune modifiche.

8.- D’altra parte,

ci sono cibi e bevande che influenzano il colore dei denti prima, durante e dopo lo sbiancamento, ma in realtà ciò che influenza di più è quello di adottare misure igieniche inadeguate. Dovremmo evitare di spotting bevande e se non è possibile spazzolare correttamente dopo l’assunzione, così come controllare diete con alimenti con un sacco di colorazione.

9.- Dovremmo anche evitare di fumare. Ma se fumi,

lo sbiancamento puo ‘ essere molto meno efficace. Nelle persone che fumano o masticano tabacco, combinato con una scarsa igiene orale, è più facile per il dente ottenere scuro. Questo tipo di oscuramento è meno importante di quello che si verifica ad altri tipi di fattori, in quanto si tratta di un livello esterno. I colori dei denti gravi sono associati a fattori che scuriscono il dente dall’interno, come la malattia, l’assunzione di farmaci, problemi dentali che causano al dente di cambiare colore in modo più grave. …

10. E un ultimo mito che dobbiamo bandire e ‘ lo sbiancamento del dentifricio.10. E un ultimo mito che dobbiamo bandire e ' lo sbiancamento del dentifricio.

Non ci sono dentifricio sbiancante, semplicemente restituiscono il dente al suo colore originale, ma non sbiancano. In realtà le paste sbiancanti non possono essere acquistate in farmacie, su grandi superfici o su Internet perché sono prodotti sbiancanti sotto forma di pasta e possono effettivamente sbiancare, ma dovrebbe essere un dentista che le fornisce e spiega come vengono maneggiate.

In breve, attualmente nelle farmacie possono essere dispensati solo dentifrici sbiancanti il cui tenore di perossido di idrogeno non supera lo 0,1% (o 0,3% di perossido di carbammide).

Tuttavia, è possibile commercializzare altri dentifrici destinati a cercare di restituire il dente al suo colore originale e contribuire a ridurre la tonalità giallastra con il passare del tempo può acquisire alcuni di loro; così come con lo scopo di contribuire a promuovere la rimozione delle macchie superficiali sui denti e prevenire la loro formazione.

Sia il primo che il secondo sono un complemento adeguato durante l’attuazione di un trattamento di sbiancamento sempre indicato e controllato Dall’Odonto-stomatologo. In questo senso vale la pena di ricordare che i prodotti in realtà candeggina (concentrazioni superiori allo 0,1% di perossido di idrogeno e allo 0,3% di perossido di carbamide) può essere dispensata dal dentista nel suo ufficio o riferita dallo stesso per l’uso di form home.

 

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here