Disturbi DELL’udito-cause e tipi di disturbi dell’udito

0
10

Disturbi DELL'udito-cause e tipi di disturbi dell'uditoI disturbi dell’udito non riguardano solo gli anziani, ma anche i bambini e gli adolescenti. Gli studi dimostrano che i tre quarti di 70 anni hanno una sordità parziale. E a scuola, problemi di udito sono 1/5 dei più piccoli. Controllare quali sono le cause e i tipi di disturbi dell’udito.

I disturbi dell’udito sono fondamentalmente un problema per gli anziani. – Tre quarti di 70 anni ha una parziale sordità. Nelle persone di età compresa tra 80 e 100 anni, questa percentuale è dell ‘ 80%. – dice l’agenzia di stampa Newseria Business Prof. supervisione. dottor hab. Med. Henryk Scarzhinsky, direttore Dell’Istituto di fisiologia e patologia dell’udito. Tuttavia, i disturbi dell’udito sono più spesso bambini – 1/5 pierwszoklasistów nelle piccole città e villaggi ha disturbi dell’udito. Come sottolinea il professor Scarjinski, non è sordità, ma disturbi dell’udito che influenzano il loro funzionamento quotidiano e l’istruzione.

Disturbi dell’udito-cause

Disturbi dell’udito possono essere congenite è di solito associata con il decorso della gravidanza, ad esempio, la malattia della madre danneggiato il feto (rosolia, toxoplasmosi, malattie veneree, come la sifilide), l’uso dei suoi prodotti (alcuni antibiotici, aspirina) o conflitto serologicznym. I disturbi dell’udito possono anche essere causati da ipossia o infortunio durante il parto. Di una certa importanza per la formazione di un difetto congenito dell’udito hanno mutazioni genetiche.

Anche le persone che entrano nel mondo con un chiaro udito esposti a molti fattori che possono indebolire, come:

le infezioni batteriche, virali, infezioni fungine, come complicazioni, trasferiti nell’infanzia o in età adulta di malattie virali (rosolia ,parotite, varicella, herpes zoster, influenza, malattia di Lyme), così come la meningite o purulenta otite dell’orecchio interno

meccanica del trauma, ad esempio, la puntura della membrana timpanica (ad esempio, se la pulizia delle orecchie) o il trauma di pressione che si verifica durante le immersioni a grandi profondità o il salto con il paracadute, e anche un trauma cranico, corrente in coppia con scuotendo il labirinto

Se uno dei genitori o entrambi non sentono, non significa che i loro figli ereditino la sordità.Se uno dei genitori o entrambi non sentono, non significa che i loro figli ereditino la sordità.

trauma acustico, ad esempio, l’eccessiva esposizione al rumore, ad esempio, durante i concerti rock, ad alta voce, ascoltare musica, andare in moto, fuoco, fuochi d’artificio, ecc, provoca microtraumi ossicini

avvelenamento da farmaci – ototoksyczne, cioè danneggiano l’udito, alcuni farmaci: aspirina, farmaci antinfiammatori non-steroidei, gli aminoglicosidi, vancomicina, cisplatino, furosemide, acido etakrynowy, chinino

disturbi circolatori-i disturbi dell’udito possono essere una conseguenza di malattie vascolari caratteristiche dei diabetici e dei pazienti con aterosclerosi e ipertensione arteriosa. Queste malattie portano all’ispessimento e alla rigidità delle pareti dei piccoli vasi sanguigni, e questo comporta una violazione del flusso sanguigno ricco di ossigeno e sostanze nutritive. Di conseguenza, l’organo dell’udito non è adeguatamente ossigenato e nutrito, rendendo difficile il suo funzionamento. In caso di disturbi circolatori, il trattamento della malattia primaria è importante in primo luogo, e solo nel seguente ordine è possibile la terapia conservativa dell’organo dell’udito

  • malattie allergiche, autoimmuni e iperplastiche
  • sclerosi multipla e altre malattie demielizatsii, in cui c’è un nervo uditivo disturbato
  • altri (ad esempio, neurite VIII incomprensibile origine)

Disturbo dell’udito-specie

I tipi di disturbi dell’udito possono essere suddivisi a causa del momento della divulgazione della malattia. Allora si distingue per la sordità prelingwalny: congenita (derivanti nel periodo prenatale e presente al momento della nascita) o acquisita – (si sono formati nel periodo perinatalnym o più tardi, nel corso del primo anno di vita). Disturbi dell’udito possono anche rivelare nel corso dello sviluppo del linguaggio(da 2. 7. anni di vita) o dopo la fine di questa fase di sviluppo.Disturbo dell'udito-specie

Disturbi dell’udito possono essere suddivisi anche a causa della profondità e il grado di perdita dell’udito. Sordità lieve a livello 21-40 db, di grado medio – 41-70 db, che è molto (pesante) laurea – 71-90 db), profondo grado – più di 91 db.

Tuttavia, il più delle volte, la violazione dell’udito è divisa a causa della posizione:

  1. Sordità conduttiva-si verifica sulla strada di danneggiare le strutture che partecipano alla guida dell’onda sonora (condotto uditivo esterno, timpano, catena di ossicini uditivi). I pazienti si lamentano del deterioramento dell’udito rispetto ai suoni bassi. I pazienti capiscono meglio il discorso del rumore e non ci sono problemi di udito durante una conversazione telefonica. I sintomi concomitanti sono acufene (e fuoriuscite nelle orecchie durante l’otite cronica).
  2. Sordità neurosensoriale (sensoriale-nervoso) – è il risultato di danni alle cellule della lumaca uditiva o alle strutture che li circondano. Il paziente sente peggio la melodia che bussare alla porta. Ci può essere un rumore nelle orecchie e una sensazione di” pienezza ” nell’orecchio.

Tre. Sordità mista-causata dalla rottura simultanea delle strutture dell’orecchio medio e dell’interno.

Un problema è un funzionale sordità, che a causa della mancanza di cambiamenti organici in un organo dell’udito non ha il suo posto in questa classificazione. In caso di insufficienza funzionale, il livello soggettivo dell’udito è incompatibile con i sintomi segnalati. Evidenzia:

sordità funzionale (isterica, psicosi reattiva, allucinazione negativa, ad esempio, con schizofrenia)

depressione psicogena sordità (bloccato la percezione dello stimolo, stimolo uditivo viene registrato sul diagnostici disponibili livelli dell’organo dell’udito, ma il paziente dice che non raggiunge la sua coscienza)

sordità con nevrosi, quando lo stimolo uditivo raggiunge la coscienza del paziente, ma è inutile negarlo. Può coesistere con autismo e ritardo mentale.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here