Quali cibi e bevande ti macchiano i denti e quali ne traggono beneficio?A tutti piacciono i denti bianchi e lucenti. Una buona igiene dentale è essenziale per questo. Tuttavia, non tutti sanno che ci sono anche alcuni alimenti e bevande che aiutano a macchiare i denti e creare cavità e altri che aiutano a mantenerlo più pulito e rendere più difficile macchiare.

In questo caso, la massima ‘noi siamo ciò che mangiamo’ ha senso, poiché in molti casi lo stato estetico dei denti di molte persone nasce dalla composizione degli alimenti e delle bevande che mangiano. Le bevande sono quelle che causano i danni maggiori in primo luogo perché la loro assunzione è più alta in volume rispetto al cibo e in secondo luogo perché il loro stato liquido permette loro di approfittare della porosità dello smalto e di più caldo.

In ogni caso, non è una questione di censura l’assunzione di questo tipo di alimenti-bevande, ma di rendere i lettori consapevoli delle sue conseguenze, per cui si consiglia un consumo moderato (se si vuole mantenere un buon colore di protesi) ed è sempre consigliabile fare una buona spazzolatura con dentifricio e collutorio dopo l’assunzione di questi prodotti in modo da ridurre la loro presenza e il contatto e di conseguenza l’impatto nocivo sullo smalto. Non dobbiamo neppure dimenticare che l’affettamento di questi Prodotti sullo smalto può essere diverso anche in ogni individuo, dato che ci sono persone che per motivi puramente genetici hanno uno smalto migliore di altri.

Macchia:

Vino:

Sia il rosso che il bianco fanno del vino uno dei grandi nemici dei denti bianchi. Il rosso è senza dubbio il più dannoso per l’estetica delle protesi per la sua composizione. Lo attacca per tre vie per la sua acidità e la presenza di tannini e cromogeni. Con il consumo regolare, queste tre sostanze Unite sono in grado di scurire e trasformare i denti bianchi scintillanti in quelli con un leggero tono viola.

Caff:

Questa bevanda molto usata nella popolazione è una delle più dannose per la colorazione naturale dei denti. Questo è dovuto alla sua alta concentrazione di cromogeni.

Bevande Analcoliche, Bibite analcoliche, zucchero e bevande energetiche:Bevande Analcoliche, Bibite analcoliche, zucchero e bevande energetiche:

Il loro alto contenuto di zucchero li rende un chiaro nemico dei denti nel loro caso, così come macchiarli aiuta a generare cavità. Diversi studi hanno anche dimostrato il pericolo di smalto delle cosiddette bevande energetiche consumate da sportivi e giovani. Il problema risiede nell’alto contenuto di acidi, che provoca gravi danni allo smalto.

Tè:

I tannini sono molto presenti in questa bevanda che aiuta a tingere i denti. La varietà più dannosa è il tè nero. Nel tuo caso gli danno un tocco giallastro. Le varietà più dannose sono tè nero e tè rosso. Nel tuo caso gli danno un tocco giallastro.

Frutta e verdura Intense:

In questo gruppo troviamo mirtilli, bacche, ciliegie e verdure come barbabietole. Nel tuo caso, il problema sta nel suo potente pigmento che aderisce alla parte dentale ed è in grado di macchiarla. Anche l’acidità degli agrumi può essere considerata un pedaggio.

Salsa di soia e aceto:

Salse di forte Colore, come nel caso della soia (costituita da agenti sbiancanti), o l’aceto di Modena sono anche in grado di penetrare lo smalto e produrre macchie.

Caramella:

La sua presenza in questa lista di nemici dello smalto e dei denti e ‘ piu ‘ che ovvia. L’alta quantità di coloranti e zuccheri che di solito si presentano provoca tanto danni alla colorazione di qualsiasi dente quanto un alto rischio di carie.

Collutori con cloresidina:

Non sono cibo, ma ci sono coluti che contengono clorexidina, un elemento indicato per l’infiammazione delle gengive e dopo l’intervento chirurgico e che utilizzato continuamente può macchiare i denti.

Tabacco:

Non è nemmeno un alimento, ma passa attraverso la nostra cavità orale ed è uno dei grandi responsabili delle macchie sui denti. Il tabacco e più specificamente la nicotina causano gravi danni allo smalto dentale.

Gli alleati di un sorriso bianco:Gli alleati di un sorriso bianco:

Ortofrutticoli:

Qui la stella è senza dubbio la mela, ma in generale possiamo dire che le più benefiche sono quelle che hanno una consistenza forte e fibrosa. Queste condizioni favoriscono la pulizia della protesi durante la masticazione al tempo favoriscono la segregazione della saliva, un elemento di base per neutralizzare gli acidi nocivi allo smalto e ridurre il rischio di carie. Oltre alla mela, possiamo citare carote, sedano, spinaci, cavolfiori e fagiolini come alleati di un sorriso scintillante.

Latticini:

Questo gruppo comprende il latte e i suoi derivati. formaggio, yogurt, ecc. e cioè che l’acido lattico contribuisce anche alla segregazione della saliva in aggiunta il calcio aiuta a migliorare lo stato dei denti.

 

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here