Le persone che soffrono di crampi addominali occasionali con un sacco di gas e alcuni movimenti sciolti generalmente mettono questi sintomi giù per l’indigestione. Anche se questo può essere veramente il caso, può anche indicare la condizione di amoebiasi che può essere pericoloso se non curato. L’amoebiasi è causata dall’organismo parassita chiamato Entamoebahistolytica che causa l’infiammazione dell’intestino. Gli operatori del moderno sistema di medicina prescrivono antibiotici per affrontare questo problema; tuttavia, ci sono parecchi rimedi casalinghi che possono aiutare quando l’infezione non è troppo grave.

Rimedi naturali per L'Amoebiasi

Bael / Bilva

Il frutto di bael o bilva contiene sostanze acide che hanno un’azione antimicrobica. Questo contenuto acido è più nei frutti acidi bael e quindi, questi danno un’azione migliore dei frutti maturi. Prendi un frutto immaturo, arrostiscilo su un fuoco aperto. Separare la polpa di frutta, aggiungere un po ‘ di zucchero o miele per renderlo appetitoso e mangiarla due volte al giorno. Potrebbe aver bisogno di farlo successivamente per una settimana o due affinché i sintomi scompaiano completamente. Se lo trovi ingombrante per fare tutto questo, potresti provare a prendere uno dei prodotti contenenti ayurvedically che sono disponibili in commercio.

Kutja

La corteccia e le radici della pianta di kutja (chiamata Kurchi) sono state elogiate in Ayurveda per la loro azione in dissenteria e diarrea; questo rimedio aiuta anche a ridurre il sanguinamento associato ad amoebiasi. Preparare il rimedio a casa può essere abbastanza ingombrante ed è meglio prendere le compresse di kutja che sono disponibili in commercio.

Neem

Le foglie di neem o margosa hanno un’attività antibiotica e questo si dimostra efficace contro il parassita amoebiasi. Fare una polvere di foglie di neem essiccate, aggiungere in una quantità uguale di polvere di curcuma e fare una pasta con olio di senape. Applicare questa pasta sulla regione dello stomaco per contribuire a ridurre l’infiammazione intestinale e crampi dolorosi. Per saperne di più sui benefici per la salute di neem

Neem

Albicocca

Le albicocche non sono solo una ricca fonte di vitamina A E C, contengono anche un sacco di fibra che è il motivo per cui il consumo di questi semi è consigliato nei pazienti con stitichezza. Tuttavia le foglie di albicocca hanno l’effetto opposto – servono a legare le feci e questo riduce la gravità della diarrea che accompagna l’amoebiasi. Lavare alcune foglie di albicocca ed estrarre il succo; diluire con un po ‘ d’acqua e bere.

Tè nero

Bere un po ‘ di tè nero senza zucchero ogni giorno; questo aiuterà a eliminare i parassiti dall’intestino. Aiuta anche a sbarazzarsi dei rifiuti tossici generati dai parassiti all’interno dell’intestino.

Succo Di Coscia

Le bacchette sono apprezzate per l’alto valore nutritivo e un ricco magazzino di vitamine e minerali; le foglie di questa pianta contengono un enzima che può distruggere il parassita di Entamoeba e quindi, sono state utilizzate per trattare l’amoebiasi. Prendere circa 450 grammi di foglie, estrarre il succo e mescolare in una quantità uguale di olio di semi di sesamo. Scaldare questa miscela per rimuovere l’acqua; raffreddare e conservare e bere questo succo per alcune settimane.

Succo Di Coscia

Guava

Le foglie dell’albero di guava sono altamente acide e questo effetto aiuta a distruggere i parassiti e le uova presenti nell’intestino. Lavare e asciugare alcune foglie dell’albero di guava e macinare in una polvere fine; aggiungere questa polvere in 1 bicchiere d’acqua e bere. Ripetere tre volte al giorno per un’azione più rapida. (

Insieme a tutti questi rimedi per l’amoebiasi, è vitale ricostituire l’acqua e gli elettroliti persi attraverso la diarrea. Mentre acqua semplice-bollita e raffreddata per uccidere i microrganismi-può essere consumato in ogni momento, si può anche bere acqua di cocco tenero o latticello con un pizzico di cumino (jeera) occasionalmente per compensare la perdita di liquidi corporei.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here